PELLICOLA DI SICUREZZA ANTISFONDAMENTO PER VETRI

L'alternativa al vetro antisfondamento

La necessità di trasformare le proprietà del vetro in termini di resistenza alla rottura hanno portato i laboratori 3M alla concezione di un prodotto rivoluzionario: la pellicola microlaminata antisfondamento per vetri.
Il principio base di tale tecnologia consiste nella realizzazione di pellicole estremamente sottili e composte da un numero di strati di poliestere sovrapposti in un numero variabile da 13 a 39. Il processo di fabbricazione, esclusivo e brevettato in tutto il mondo, offre caratteristiche di resistenza alla lacerazione nettamente superiore ad una analoga pellicola monolaminata, richiedendo una maggiore energia ed anche un maggior tempo totale per innescarne la rottura.
Le pellicole antisfondamento 3M Scotchshield sono testate secondo la normativa europea EN 12543 ed EN12600.
Il personale tecnico di Trainform è in grado di eseguire, in fase di sopralluogo, una valutazione appropriata del rischio delle vetrazioni esistenti (in materia di sicurezza e protezione) nel rispetto delle più recenti normative vigenti nazionali ed europee e di stendere successivamente il piano d’intervento per il ripristino delle funzionalità dei vetri a tutti i livelli (antischeggia, antisfondamento, anticrimine, antiesplosione) secondo quanto rilevato.

Migliora la sicurezza passiva di vetri e finestre contro i tentativi di furto ed effrazione

La maggior parte dei tentativi di furto avviene in pochissimi secondi, generalmente meno di 30. Semplicemente rallentando l'azione di sfondamento da parte dei ladri, è possibile aumentare notevolmente la possibilità che l'azione dell'intruso si interrompa davanti all'ostacolo. Una volta applicata la pellicola, il vetro diventa estremamente resistente creando un vero scudo di protezione su porte e finestre vetrate ed usato insieme ai tradizionali sistemi antifurto consente di ridurre il rischio di danni e perdite ingenti.

Indicazioni e norme per la messa a norma dei vetri con le pellicole antisfondamento e anticaduta

La normativa vigente in materia di sicurezza del lavoro (D.Lgs 81/08) prevede l'obbligatorietà della messa in sicurezza di tutte le superfici vetrate, sia in ambienti pubblici che privati.
Per identificare quali vetri debbano essere messi a norma come antisfondamento è possibile fare riferimento alle indicazioni tecniche contenute nella Norma UNI 7697 "Criteri di sicurezza nelle applicazioni vetrarie" laddove si presenti un rischio di caduta nel vuoto oppure in presenza di contesti considerati di rilevanza sociale come asili, scuole, strutture sanitarie, carceri, musei e altri ancora.
Il livello di resistenza della pellicola antisfondamento per vetri è determinato dal superamento di test specifici (test del pendolo) contenuti nella normativa UNI EN 12600, il livello richiesto per definire una pellicola di sicurezza per vetri adatta a resistere ad azioni di sfondamento è indicato come LIVELLO B1.

MIGLIORIAMO IL BENESSERE
E LA SICUREZZA NEI TUOI AMBIENTI
CHIAMA 06 5759482
COMPILA IL MODULO per richiedere informazioni sulla efficacia e funzionalità delle pellicole per vetri per le tue esigenze.
*campi obbligatori
Accetta la Privacy
Auto Reply
Il messaggio è stato inviato, riceverai una risposta appena possibile.
Cordiali saluti

Signature (Supports HTML)
Assistenza Clienti
Trainform